BLOG

Blog

Crotone , il 5 Agosto la spiaggia diventa “HOLI DANCE FESTIVAL”

Adesso è ufficiale: l’Holi Dance Festival, uno degli eventi di spettacolo più importanti a livello internazionale farà tappa il 5 agosto a Crotone.

L’ufficializzazione della tappa crotonese del “Festival dei Colori” segue il positivo sopralluogo del patron Sean Brocca che nelle scorse settimane era stato in città ed ha incontrato il sindaco Pugliese e lo stesso assessore Frisenda.

Oggi arriva l’ufficializzazione dell’evento che la scorsa estate ha richiamato 180.000 persone nelle quattordici tappe italiane senza contare il successo riscosso in tutta Europa.
L’Holi è una manifestazione di autentico divertimento. E’ una festa per tutti e per tutte le età.
Nelle prime ore di apertura per i più piccoli, ad esempio, vengono organizzati laboratori creativi, giochi con colori ed intrattenimento musicale.
L’agosto crotonese dunque si aprirà con cannoni spara colori, palchi coloratissimi ed innovativi per la musica live, food and drinks, stand, soffiatori d’aria ma soprattutto all’insegna del puro divertimento.
Palcoscenico naturale la spiaggia ed il lungomare cittadino dove prenderà vita una mega festa all’insegna dello stare insieme, dell’integrazione e dell’armonia.
Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Giuseppe Frisenda che sta lavorando con grandissima intensità su tanti fronti sia per proporre eventi di grande spessore ed allo stesso tempo per richiamare tanti ospiti in città destagionalizzando anche l’offerta: “il risconto che stiamo avendo, a partire dal concerto di Fiorella Mannoia, le cui prenotazioni stanno arrivando prevalentemente da fuori provincia e da fuori regione, dimostrano che Crotone si può tranquillamente proporre come meta attrattiva. Il festival dei colori – ha aggiunto l’assessore Grisenda – per la sua unicità è un altro momento che sicuramente troverà gradimento da parte dei nostri concittadini, ma allo stesso tempo richiamerà tanti ospiti che potranno parteciparvi” apprezzando anche la bellezza della nostra Crotone”.